Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi8365
mod_vvisit_counterUltima settimana107916
mod_vvisit_counterUltimo mese619062

Il gene altruista

E-mail Stampa

In occasione del secondo centenario della nascita del grande Darwin, che ricorre quest’ anno, mi sembra utile criticare il concetto largamente corrente di “gene egoista”; concetto che, posto a titolo di un fortunato libro del biologo Richard Dawkins, mi pare emblematico della torsione ideologica reazionaria alla quale la fondamentale scoperta scientifica darwiniana della selezione naturale come fattore determinante dell’ evoluzione biologica è stata “fin da subito” indebitamente sottoposta (va da sé che la fortuna di quel libro -ormai un classico della divulgazione scientifica- consegue in gran parte all’ essere perfettamente congeniale all’ ideologia dominante in Occidente del concetto stesso che gli dà il titolo, cosa che ne ha favorito, se non addirittura determinato, una massiccia sponsorizzazione mediatica).

Leggi tutto...
 

E' nata l'Associazione per una Rivoluzione Democratica

E-mail Stampa

E’ nata l’ARD - Associazione per una Rivoluzione Democratica

Comunicato stampa (dal Forum dell'ARD)

Dopo un’ampia discussione, sviluppatasi nel corso di tre incontri nazionali tenutisi nei mesi di ottobre 2008, gennaio e febbraio 2009, si è costituita domenica scorsa a Firenze l’Associazione per una Rivoluzione Democratica (ARD).
Questo esito è il frutto di un percorso iniziato con l’appello astensionista alle elezioni politiche del 2008, proseguito sulla base dell’analisi della gravissima crisi economica in corso e basato sulla consapevolezza di interpretare la diffusa esigenza di rottura con la casta politica dominante.

Leggi tutto...
 

Gran Bretagna - Perché cresce il British National Party

E-mail Stampa

Venerdì 20 febbraio si sono svolte le elezioni comunali a Swanley, una piccola cittadina di 20mila abitanti nella contea del Kent, sud della Gran Bretagna. Una zona  tradizionalmente laburista. La stampa inglese ha dato grande rislato al piccolo ma sintomatico terremoto elettorale avvenuto: l’estrema destra nazionalista del British National Party  (BNP) ha ottenuto un “sorprendente” 41% dei voti. Se teniamo conto che il BNP aveva già sfondato nelle contee settentrionali di Barking e Dagenham, si può comprendere perché l’oligarchia bipolare inglese sia presa dal panico.

Leggi tutto...
 

Se vuoi esserci anche tu.......

E-mail Stampa

Dagli amici di Sumud riceviamo e volentieri pubblichiamo l'invito a partecipare ad una concreta iniziativa di solidarietà con i Palestinesi che anche dai campi del Libano resistono.
 

IL NOSTRO SPIRITO
Pare che sul ricco e grasso Occidente si stia abbattendo una catastrofe economica destinata a cambiare il nostro modo di vita. Era ora! Poiché di questa “pacchia”, almeno noi, non ne potevamo più.

Leggi tutto...
 

Le ferite di Gaza e le nuove armi

E-mail Stampa

Il dottor Ghassan Abu Sittah ed il dottor Swee Ang, due chirurghi inglesi, sono riusciti a raggiungere Gaza durante l’invasione israeliana. In questo articolo descrivono le loro esperienze, condividono le loro opinioni e ne traggono le inevitabili conseguenze: la popolazione di Gaza è estremamente vulnerabile e totalmente inerme davanti ad un eventuale attacco israeliano.

Leggi tutto...
 

Colonia francese?

E-mail Stampa

Gli accordi Berlusconi – Sarkozy sul nucleare: come passare da una finta dipendenza ad una vera sudditanza

di Leonardo Mazzei

L’accordo Berlusconi – Sarkozy sul nucleare non è solo un attacco al diritto alla salute degli italiani, non è solo un’offesa al popolo che nel novembre 1987 decretò il no all’energia atomica con il 70% dei voti, non è neppure soltanto un regalo alla lobby dei cantieri che già gioisce. Ovviamente è tutto questo, ma è anche qualcosa di più: è un’incredibile scelta di dipendenza tecnologica, un regalo alla filiera nucleare francese in crisi, un omaggio alla copertura che l’Eliseo garantisce alla politica reazionaria di Palazzo Chigi. 

Leggi tutto...
 

Campagna in sostegno di Leyla Zana

E-mail Stampa

L'8 dicembre 1994 Leyla Zana, parlamentare turca di nazionalità kurda, perseguitata per aver auspicato in Parlamento la fratellanza tra il popolo kurdo ed il popolo turco, esprimendosi sia in turco che in kurdo, fu condannata in Turchia a 15 anni di carcere da una sentenza che per ben due volte e' stata dichiarata contraria alla convenzione europea per i diritti dell'uomo dalla Corte Europea di Strasburgo.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 544 di 584

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.