Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi8842
mod_vvisit_counterUltima settimana134891
mod_vvisit_counterUltimo mese538164

Arresti lampo in Nepal

E-mail Stampa

Il 14 ottobre scorso, tre persone, appartenenti alla stessa famiglia, sono state uccise in Nepal per l'esplosione di una bomba. Una donna ed i suoi due figli minorenni stavano aspettando l'autobus a Chandranigahapur Chowk, nel distretto di Rauthat, nel Sud-Est del Paese, quando una bomba è esplosa, uccidendoli sul colpo. Cinque persone sono rimaste ferite, a seguito della deflagrazione.

 

Repressione legalizzata

E-mail Stampa

Negli ultimi quindici giorni, la Colombia ha visto scorrere il sangue di ben 27 indigeni, nei Dipartimenti del Cauca, Nariño e Caldas. L’esercito e le forze armate hanno represso nel sangue le mobilitazioni generali indette dal 14 al 19 ottobre dal Comosoc, la Coalizione dei Movimenti e delle Organizzazioni Sociali della Colombia. La repressione, mascherata da azione legale, ha portato al ferimento di almeno 28 persone, senza contare le decine di “sparizioni” e le centinaia e centinaia di minacce ed intimidazioni perpetrate contro i manifestati.

 

Sud dell’Iraq: ritiro ma non troppo.

E-mail Stampa

Il primo ministro iracheno Al Maliki ha chiesto il ritiro delle truppe britanniche dal sud del paese (El Paìs 13.10.2008): ritiene che non sono più necessarie per il mantenimento della sicurezza nella regione e che pertanto occorre voltare pagina.

Leggi tutto...
 

Riti d'autunno

E-mail Stampa

A proposito  del corteo dell'11 ottobre

 

Da tempo sosteniamo l’irrilevanza delle manifestazioni autunnali della sinistra (ex?) arcobalenica.
Da anni queste manifestazioni non contano più per i loro contenuti politici, generalmente onnicomprensivi e dunque assenti, quanto per il loro significato rituale.
Anche per la manifestazione di sabato scorso, 11 ottobre, le cronache parlano di tante bandiere e striscioni di partito e di pochissimi slogan. Insomma, tanti chilometri ma a bocca chiusa, che è come dire: buona volontà, ma poche idee.

Leggi tutto...
 

L’Ue fa la voce grossa con la Turchia: il bastone e la carota

E-mail Stampa

Il commissario per l’allargamento dell’Unione Europea, Olli Rehn, ha detto di capire Ankara e le sue “legittime” posizioni contro la presunta crescente violenza del Partito dei lavoratori curdi (PKK), indicato come un gruppo terroristico da parte della Turchia, dell'Unione Europea e degli Stati Uniti. Però, all’agenzia di stampa Anatolia, lo stesso Rehn ha criticato in questo modo la posizione turca: voglio sottolineare che i diritti fondamentali e le libertà non devono in alcun modo essere lesi quando si adottano misure per la lotta contro il terrorismo”.

 

Leggi tutto...
 

Nucleare, India-Usa: due pesi, due misure

E-mail Stampa

Venerdì scorso, secondo quanto riportano fonti indiane – notizia passata quasi sotto silenzio in Italia -, gli Stati Uniti e l'India hanno firmato un accordo che consente alla compagnie americane di vendere combustibile nucleare al Paese asiatico. L'accordo segna una svolta trentennale nella politica statunitense in materia, visto che le precedenti richieste vennero evase.

Leggi tutto...
 

Il real brasiliano perde il 45% in 40 giorni

E-mail Stampa

La crisi finanziaria mondiale arriva anche nei cosiddetti “Paesi emergenti”: il Brasile è tra quelli che nelle ultime settimane hanno sofferto di più. Il real, la moneta brasiliana, è vertiginosamente caduto del 45% in 40 giorni. La sua svalutazione rispetto al dollaro è andata al di là di ogni previsione di operatori ed economisti latinoamericani; pensare che solo 2 settimane fa il presidente Lula da Silva aveva dichiarato: “La crisi? Parlatene con George W. Bush”

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 575 di 580

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.