Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi3483
mod_vvisit_counterUltima settimana185166
mod_vvisit_counterUltimo mese481236

Il Venezuela di fronte alla violenza fascista

E-mail Stampa

Comunicato della Corrente Rivoluzionaria Bolívar y Zamora - CRBZ

Cari compagni di tutto il mondo: il Venezuela bolivariano, il Venezuela Chavista si sta preparando a commemorare il primo anniversario della morte del nostro Comandante supremo Hugo Rafael Chávez nella prima settimana di Marzo. Tuttavia, siccome prima di questa data ci sono state le celebrazioni del 4 di Febbraio (22 anni dal tentativo di golpe del Presidente Perez), il giorno della gioventù (12 Febbraio) e, il 27 e 28 Febbraio (25 anni dalle proteste di Caracas), si è deciso di chiamare questo periodo il “mese delle rivolte”.

Ma, parallelamente a queste celebrazioni, la più rancida destra del continente con le sue rispettive ramificazioni nel continente (comandate dal Dipartimento di Stato degli USA) sta cercando di far finire la rivoluzione bolivariana per mezzo di una strisciante guerra economica, investendo milioni di dollari per esasperare le carenze del mercato nazionale e creare una sensazione di malessere nella speranza di provocare rivolte popolari e la fine di questo governo. Questa situazione, sommata alle proteste dei “guarimbas” (giovani neo fascisti con le mani bianche) presenti tra gli studenti sarebbe il cocktail perfetto per far tornare i loro malevoli calcoli.

Ma questa strategia è qualcosa di più che un “violento golpe strisciante”; questa strategia si avvale di una componente in più, la disinformazione mass mediatica, e, giusto per completare l'effetto, utilizza gruppi mercenari di infiltrati per provocare scontri nelle manifestazioni.
Senza dubbio queste righe non sono che un piccolo riassunto di ciò che sta capitando al popolo venezuelano in questo periodo.

Detto questo, come Corrente Rivoluzionaria Bolívar y Zamora - CRBZ integrata dal Fronte Nazionale Contadino Ezequiel Zamora FNCEZ il Fronte Nazionale Comunale Simón Bolívar FNCSB il Movimento Potere Popolare Operaio MPPO il Centro de Formazione e Studio Simón Rodríguez (CEFES) ci rivolgiamo a voi, fratelli di tutto il mondo, per chiedere solidarietà con il popolo venezuelano e chiedere che il 5 marzo, ad un anno della morte del comandante, sia realizzata una grande giornata di solidarietà in diverse parti del mondo nella quale ognuno realizzi iniziative in solidarietà con la rivoluzione umanista di Hugo Chavez.
Fratelli di tutto il mondo, è l'ora della solidarietà con la rivoluzione e il popolo venezuelano.


Per il coordinamento nazionale del CRBZ
Oscar contreras - Coordinador nacional
Hugo nieves - coordinación de relaciones internacionales


Traduzione di Vittorio Paiotta


 

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home Secondo Fronte Venezuela Il Venezuela di fronte alla violenza fascista

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.