Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi12147
mod_vvisit_counterUltima settimana93977
mod_vvisit_counterUltimo mese478684

Irlanda
L'Irlanda seguirà la Brexit Stampa Email
Irlanda
Scritto da Anthony Coughlan   
Mercoledì 10 Gennaio 2018 12:04

Gli autentici democratici e gli euro-critici di tutte le correnti accolgono con favore la notizia che la Brexit — a seguito della decisione del Consiglio europeo dei Primi Ministri e dei Presidenti di passare alla fase successiva dei negoziati UE/UK, quella sul periodo dell'uscita di due anni e sull'accordo commerciale post-divorzio tra il Regno Unito e l'UE — è in atto.

Leggi tutto...
 
Irlanda, le urne bocciano il governo (e l'Europa) Stampa Email
Irlanda
Scritto da Enrico Baldin   
Martedì 01 Marzo 2016 08:22

I risultati delle elezioni irlandesi non sono ancora definitivi, ma tre cose sono certe: 1) la sconfitta della coalizione di governo tra il Fine Gael (centrodestra) ed il partito laburista; 2) il largo rifiuto delle politiche di austerità  imposte dall'Europa; 3) un quadro post-elettorale di grande incertezza che potrebbe ricondurre a breve verso nuove elezioni.

Leggi tutto...
 
Il finto successo del "salvataggio" irlandese Stampa Email
Irlanda
Scritto da Yanis Varoufakis   
Lunedì 02 Dicembre 2013 10:36

Contrariamente al senso comune, l'Irlanda non è mai stata "salvata" e, per di più, non è neanche lontanamente sfuggita alla prigione del debito in cui era stata confinata dal suo, presunto, "salvataggio".

Dopo lo scoppio della bolla del mercato immobiliare, a seguito della crisi creditizia post-2008, la Banca Centrale Europea ha richiesto al governo di spostare le perdite delle cinque banche irlandesi, del valore di € 60 miliardi, sulle spalle dei contribuenti. Di cittadini che non avevano né il dovere morale né l'obbligo giuridico di portare questo carico. Perché? Al fine di proteggere il fragile sistema bancario tedesco dalle ripercussioni delle grosse perdite che avrebbe subito.

Leggi tutto...
 
Un sì al 30% Stampa Email
Irlanda
Scritto da Emmezeta   
Sabato 02 Giugno 2012 14:20

Gli euro-ricattatori incassano dagli irlandesi un sì dal valore assai scarso

Come previsto hanno vinto. Ma è una vittoria che non gli servirà a niente.
Nel pieno della crisi dell'Eurozona, con i mercati finanziari che scommettono apertamente sulla fine della moneta unica, gli euro-terroristi di Bruxelles e Francoforte hanno avuto il loro piccolo successo, estorcendo agli irlandesi un sì sul Fiscal Compact ben poco convincente.

Leggi tutto...
 
Irlanda - Trattato di austerità permanente: Vota No! Stampa Email
Irlanda
Scritto da Partito Comunista d'Irlanda   
Martedì 29 Maggio 2012 17:59

Il Partito Comunista d’Irlanda: «L'UE non è un veicolo per il cambiamento, ma è invece il principale veicolo per la schiavitù del debito e il controllo delle grandi corporation».

Tra due giorni l’Irlanda andrà a votare sul Fiscal Compact. I sondaggi prevedono un vittoria del sì, spinta, come al solito, da una potente campagna terroristica sulle conseguenze del “no”. Vedremo a breve quali saranno i risultati. Intanto potete leggere di seguito la posizione del Partito Comunista d’Irlanda.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 3

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home Europa Irlanda

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.