Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi7286
mod_vvisit_counterUltima settimana66061
mod_vvisit_counterUltimo mese849230

Europa
Il peggio dell'ex "migliorista" Stampa Email
Italia
Scritto da Leonardo Mazzei   
Domenica 03 Gennaio 2010 10:40

Gli incerti auguri di Giorgio Napolitano

B&B, Banalità e Buonismo, è questa la formula inossidabile dei discorsi presidenziali di fine anno. Gli auguri di Napolitano per il 2010 non potevano certo fare eccezione. C’è però qualcosa che colpisce nella prosa quirinalesca esibita quest’anno: la banalità è più banale del solito, i buoni propositi sono più generici che mai. La sensazione è quella di un presidente in grande affanno, costretto a scegliere il basso profilo pur di non dover affrontare seriamente alcunché.
Qualcuno crederà che un siffatto comportamento sia da attribuirsi al mantenimento del ruolo istituzionale, ma la mediocrità del discorso può essere spiegata solo con la grande incertezza sul futuro politico del paese.

Leggi tutto...
 
Il nucleare fa bene alla salute... bisogna incentivarne l'assunzione Stampa Email
Italia
Scritto da Leonardo Mazzei   
Martedì 29 Dicembre 2009 09:18

Brevi note sul decreto atomico del governo e sul presunto «consenso» degli italiani

Strano Paese l’Italia. Nel novembre 1987 l’80% degli elettori disse no al nucleare con un referendum sentito e partecipato (l’affluenza alle urne fu del 65,1%). Dopo oltre vent’anni il governo Berlusconi ha decretato che gli italiani hanno cambiato opinione. C’è stato un nuovo referendum? Macché, si è deciso che il vento è cambiato, punto e basta.
Che l’opinione degli italiani sia davvero cambiata, nonostante il martellante pressing mediatico, è cosa altamente dubbia. Talmente dubbia che perfino i sondaggi, benché manipolati al pari dei media, non riescono a sfornare risultati soddisfacenti per il partito dell’atomo.
In ogni caso l’entusiasmo per il nucleare non deve essere poi così alto, se il governo è stato costretto a predisporre un complicato sistema di incentivi affinché qualcuno accetti di portarsi un bel reattore francese vicino alla propria abitazione, che è esattamente quello che è stato fatto con il decreto legislativo licenziato dal Consiglio dei ministri alle porte del Natale.

Leggi tutto...
 
Aggrappati a Bersani Stampa Email
Italia
Scritto da Leonardo Mazzei   
Sabato 26 Dicembre 2009 09:55

A proposito di un’intervista di Paolo Ferrero a la Repubblica

Un’intervista di Paolo Ferrero a la Repubblica ci costringe a fare il punto sulla deriva degli ex Arcobaleno. Ex Arcobaleno?, dirà qualcuno più pietoso di noi: ma è proprio necessario ricordarglielo ancora? Sì è necessario, per il semplice fatto che questi, non contenti dei disastri compiuti, stanno allegramente perseverando su quella strada. Una coazione a ripetere che la dice lunga sulla tempra e il coraggio del ceto politico dell’ex corte bertinottiana.
E’ questa una novità? No, è solo una conferma di quel che sapevamo. Ma in questi giorni c’è stata un’accelerazione che merita un commento.
Per oggi ci limiteremo alla parte dei sinistro-federati (Prc, Pdci, più frattaglie varie). Nei prossimi giorni, non fosse altro che per una doverosa par condicio, ci occuperemo delle comiche disavventure del Santo pugliese e della sua barchetta sinistro-libertaria impegnata in un’improba regata con lo skipper di Gallipoli, al secolo Massimo D’Alema.

Leggi tutto...
 
Il 13 dicembre di Silvio Berlusconi Stampa Email
Italia
Scritto da Leonardo Mazzei   
Venerdì 18 Dicembre 2009 14:14

Il potere di un’immagine che ci parla di una crisi del potere

L’uomo fatto immagine ha paura delle sue fotografie datate 13 dicembre? Sembrerebbe di sì. Sta di fatto che Google, di gran lunga il più importante motore di ricerca, ha censurato fino a ieri le immagini del Cavaliere ferito e insanguinato. Digitando “Berlusconi ferito”, “Berlusconi insanguinato”, “Berlusconi colpito” nella sezione “immagini” uscivano soltanto foto di un Berlusconi sorridente, che fa le corna, che alza il dito medio. Insomma il Berlusconi di sempre, quello del suo popolo che canta “Meno male che Silvio c’è”.
La cosa è stata notata da molti, e questa mattina, come per incanto, una piccola parte delle foto del Berlusconi colpito è riapparsa. Al tempo stesso, altre foto che fino a ieri comparivano su altri motori di ricerca (es. Yahoo, ma non solo) sono ora scomparse. Insomma, è come se qualcuno avesse deciso di mettere in atto una censura parziale, rimuovendo l’anomalia più vistosa (quella di Google) per estendere però il filtraggio selettivo delle immagini agli altri motori di ricerca.

Leggi tutto...
 
Di cosa ci parla la Grecia Stampa Email
Europa
Scritto da Leonardo Mazzei   
Lunedì 14 Dicembre 2009 09:17

Da una crisi economica che inizia a far male alla possibile esplosione sociale

Una settimana fa il vento della rivolta ha ripreso a soffiare su Atene. L’occasione è stato il primo anniversario dell’uccisione di Alexandros Grigoropoulos da parte della polizia, ma sbaglieremmo a non cogliere nella rabbia dei giovani greci il segno di una crisi che si cercherà di scaricare sempre più sulle classi popolari.
«Inflazione, disoccupati, debito. Grecia a rischio infarto sociale», è stato il titolo allarmato del Corriere delle Sera che ha proposto un’analisi di Antonio Ferrari che riconosce come causa della protesta «la rabbia per una crisi economica quasi segreta, nel senso che la classe politica aveva cercato di nasconderla, cullandosi su cifre e proiezioni non corrette. Ora che la crisi morde dolorosamente la vita quotidiana dei greci, con una tempesta di licenziamenti, con l’impennata dei prezzi e l’incubo di misure draconiane, si è creato un drammatico corto circuito, quasi un infarto sociale».
Se questa è la situazione, quali saranno gli sviluppi? E, più in generale, di cosa ci parlano gli avvenimenti greci?

Leggi tutto...
 


Pagina 391 di 432

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home Europa

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.