Sequestrato G. N. Saibaba, leader democratico indiano

Stampa

Appello del Fronte Democratico Rivoluzionario (RDF)

G.N. Saibaba è una figura eccezionale e ampiamente riconosciuta di vari movimenti dell'India contro il dominio capitalista globale e i suoi rappresentanti indiani. Ha giocato un ruolo di integrazione delle lotte che vanno dal Kashmir al Tamil Nadu al Nagaland, per i diritti dei diversi gruppi oppressi, come la popolazione indigena (gli Adivasi), i dalit (gli intoccabili) o i musulmani, e della ribellione sociale contro gli effetti del neoliberismo. Ha contatti in tutto il mondo e ha organizzato il supporto per le lotte antimperialiste internazionali come quella palestinese o la resistenza irachena.

Chiediamo a tutti di inviare messaggi di protesta alle missioni diplomatiche indiane.


Condanniamo il vile arresto clandestino del Dott. G. N. Saibaba, Segretario del RDF, da parte della Polizia del Maharashtra!

Oggi, 9 maggio, il personale in borghese della polizia del Maharashtra ha arrestato il Dott. G.N. Saibaba mentre stava tornando a casa dal Daulat Ram College all’Università di Delhi, dopo lo svolgimento degli esami. Il Dr. Saibaba, che con un’invalidità del 90%, è su una sedia a rotelle, è stato bendato e spinto in un veicolo. Dopo l’arresto segreto all’interno dei locali universitari, si ritiene che il dottor Saibaba sia stato condotto in volo a Gadchiroli in Maharashtra. Nessuno dei suoi familiari è stato informato e dopo ripetuti tentativi di contattarlo, il conducente del suo veicolo ha informato la famiglia del suo sequestro.

Il “rapimento” furtivo e vile di un professore universitario rivela l’esasperazione della polizia del Maharashtra e viola il diritto umano fondamentale di una voce democratica e onesta in questo paese. Si pensa che questo sequestro sia una macchinazione della polizia del Maharashtra che aveva condotto un raid e un interrogatorio presso la residenza del Dott. Saibaba rispettivamente il 12 settembre e il 7 gennaio. Sia durante il raid che durante l’interrogatorio, il Dott. Saibaba e la sua famiglia hanno collaborato pienamente con le forze di polizia e di intelligence. Questo sequestro della Polizia del Maharashtra evidenzia a che livello la polizia può abbassarsi, costruendo false accuse per colpire le voci che parlano dei diritti democratici del popolo.

Il Presidente del RDF in Uttarakhand, Jeevan Chandra, veniva ugualmente prelevato il 5 maggio in Uttarakhand. Le accuse contro di lui erano quelle di avere legami con i maoisti e chiedere il boicottaggio delle elezioni. Il RDF condanna fermamente il sequestro del dottor Saibaba e il rapimento e l’arresto di Jeevan Chandra da parte delle forze di polizia.

Il RDF chiede una manifestazione di protesta a Maharashtra Sadan il 10 maggio (Sabato) alle ore 11:00.

Facciamo appello agli uomini e alle organizzazioni rivoluzionarie e democratiche ad unirsi in gran numero.


Varavara Rao, Presidente, RDF (09676541715) Rajkishore, Segreteria Generale, RDF (09717583539)

Traduzione di Daniela Di Marco



 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.